Delitto di Pontelangorino, "I miei dovevano morire, ma non potevo farlo io". Poi i ragazzini confessano e si dicono pentiti

Il figlio è il più spietato: sì, li volevo morti L’amico il primo a cedere ai carabinieri: china il capo e comincia a parlare