Caldaie rotte, S.Giorgio al freddo

Centro riabilitazione San Giorgio

I nuovi impianti solo la prossima settimana. Disagi per i ricoverati

Nel corso di quest’ultima settimana si sono verificate alcune problematiche presso la struttura dell’ospedale S. Giorgio in via della Fiera. I problemi sono dovuti al mal funzionamento dell’impianto di riscaldamento del Centro, che ha causato l’abbassamento delle temperature in alcuni locali. Il Servizio tecnico dell’Azienda ospedaliero-universitaria di Ferrara, unitamente alla ditta che ha in appalto la manutenzione degli impianti, stanno, in queste ore, intervenendo per apportare riparazioni e ripristinare le normali condizioni di temperatura. Dopo un primo sopralluogo si è appurato che alcune caldaie hanno smesso di funzionare regolarmente, impedendo così il mantenimento del calore adeguato all’interno di alcuni ambulatori e studi medici. Pertanto sono state ordinate nuove caldaie la cui sostituzione è prevista entro la prossima settimana.

Questo non bloccherà, assicura l’Azienda ospedaliera, lo svolgimento della normale attività assistenziale, in quanto il riscaldamento continuerà a funzionare seppure con qualche disservizio. La prima preoccupazione, tuttavia, rimangono i pazienti ricoverati presso la struttura: il personale sanitario e tecnico si sta adoperando per contenere il più possibile i disagi, di qui le scuse dell’azienda ai pazienti.

Sembra invece risolto in problema alle caldaie delle scuole.

La guida allo shopping del Gruppo Gedi