«Invertito il trend post-terremoto»

«Finalmente, dopo gli anni di calo delle presenze turistiche, anche per gli effetti del sisma 2012, nel 2016 abbiamo superato quota 400mila: un dato molto positivo dovuto certamente all’attività...

«Finalmente, dopo gli anni di calo delle presenze turistiche, anche per gli effetti del sisma 2012, nel 2016 abbiamo superato quota 400mila: un dato molto positivo dovuto certamente all’attività promossa negli ultimi anni». È questo il commento del responsabile Cna Turismo, Luca Grandini, ai dati turistici: «La collaborazione tra pubblico e privato va rafforzata, la Regione ci fornisca anche i dati delle presenze giornaliere. Ferrara città d’arte deve avere un ruolo di primo piano nell’area vasta Destinazione Romagna, il Comune deve sempre più proporsi come capofila di un sistema turistico territoriale delle straordinarie eccellenze, la prima delle quali, oltre la città, è il Delta».