"Troppe proteste, niente casa ai profughi"

Presidio della Lega e dei residenti a San Bartolomeo in Bosco davanti a una casa colonica già individuata in passato come possibile residenza per migranti. Il proprietario dell'abitazione annuncia che l'immobile non avrà più quella destinazione