Si schianta in rettilineo contro un albero 

L’incidente ieri pomeriggio tra San Giovanni e Comacchio. Il ferito, un 34enne comacchiese, è stato portato a Cona

Si schianta in rettilineo contro un albero

COMACCHIO. Ha centrato con la sua auto il primo albero presente su quella parte della carreggiata dopo parecchie centinaia di metri di rettilineo, e lo schianto è stato così forte da procurargli gravi ferite. Lo sfortunato automobilista coinvolto nell’incidente, ieri pomeriggio verso le 18 in via Lidi Ferraresi, è un comacchiese di 34 anni. Stava procedendo con la sua Focus station wagon in direzione Comacchio, avendo superato da qualche chilometro il territorio di San Giovanni d’Ostellato, in un tratto rettilineo della strada, che è comunque piuttosto stretta, priva di vie di fuga e con pali e canalette che fiancheggiano le due corsie. Non si sa cosa possa aver causato ad un certo punto l’evidente sbandata, sull’asfalto non sono visibili tracce di frenata: forse una distrazione, o un improvviso ostacolo sulla carreggiata. Fatto sta che la Focus è andata ad invadere la carreggiata opposta per finire contro una grossa pianta. L’urto è stato frontale e il muso dell’auto si è praticamente sfasciato, il conducente è rimasto ferito ed i primi soccorritori di Ferrara Soccorso hanno dovuto estrarlo dall’abitacolo. Non è stato necessaria per questa operazione l’intervento dei Vigili del fuoco di Comacchio, che hanno inviato i loro mezzi. Il 34enne è sempre rimasto cosciente, è stato caricato sull’ambulanza e portato all’ospedale di Cona, dov’è ricoverato in condizioni serie. L’elicottero di Ravenna Soccorso è arrivato sul posto ma non è stato impiegato, anche perché stava calando il buio. Sul luogo dell’incidente anche il padre del giovane, che è atteso dalle nozze a settembre, e per i rilievi i carabinieri di Massa Fiscaglia.
©RIPRODUZIONE RISERVATA.