Minaccia la guardia giurata e gli ruba la pistola

Un'auto della Securpol

Consandolo. Un individuo armato di fucile ha esploso alcuni colpi contro l'auto del vigilante, lo ha fatto sdraiare e si è impossessato della Smith & Wesson. E' caccia all'uomo

CONSANDOLO. Inquietante aggressione nella notte a Consandolo. Una guardia giurata della Securpol è stata minacciata con un fucile da un individuo che, dopo avergli rubato la pistola d'ordinanza - una Smith&Wesson - è fuggito nel campi. I fatti sono avvenuti poco dopo le 2 della notte fra mercoledì 29 e giovedì 30 marzo. Il vigilante era intervenuto per un controllo in una piadineria, dove era scattato l'allarme. Dopo aver effettuato la ricognizione stava per tornare in macchina quando un invididuo ha esploso alcuni colpi di fucile alla Fiat Panda e poi ha costretto la guardia a sdraiarsi a terra, sotto la minaccia del fucile. Poi gli ha preso la pistola d'ordinanza ed è fuggito nel campi. Il vigilante, rimasto comunque illeso, ha subito dato l'allarme chiamando i carabinieri che hanno cominciato le ricerche.