Congresso Pd, ecco i ferraresi per la convenzione nazionale

Il Pd ha eletto i ferraresi destinati alla Convenzione nazionale di domenica, atto di preparazione alle primarie per il segretario nazionale. Sulla base dei voti dei circoli, sono stati indicati 8...

Il Pd ha eletto i ferraresi destinati alla Convenzione nazionale di domenica, atto di preparazione alle primarie per il segretario nazionale. Sulla base dei voti dei circoli, sono stati indicati 8 rappresentanti della mozione Renzi (Paola Boldrini, Luca Massari, Tania Guerzoni, Andrea Raimondi, Wanda Cavecchia, Flavio Tagliani, Patrizia Micai e Simone Boldrini); 3 per la mozione Orlando (Mattia Franceschelli, Elisabetta Soriani e Elvio Andreolini) e nessuno per la mozione Emiliano. «Ringrazio tutti per il lavoro svolto, ora concentriamoci sulla sfida per le primarie del 30 aprile» ha commentato il segretario Luigi Vitellio.
Domani a Wunderkammer (dalle 10.30 alle 12) prende il via la seconda edizione del corso di politica dell’Associazione Calliope, la scuola di politica Pd. Il corso è strutturato in sette incontri, è aperto ad amministratori, «a coloro che aspirano a diventarlo» e ai cittadini interessati. Il taglio sarà tecnico e volto a fornire ai partecipanti conoscenze sull’attività amministrativa. Per cui la prima giornata, dopo i saluti del sindaco Tiziano Tagliani, ospiterà l’assessore regionale Patrizio Bianchi che parlerà di come le tecnologie digitali stanno trasformando la società. Altri ospiti: Francesco Ronchi, Aldo Terracciano, Silvestro Ramunno, Bruno Susio, Andrea Raffini e Emanuele Tonelli.