Argenta piange Lilia Fabbri, morta a 104 anni  

Domani l’addio all’amata nonna di San Biagio

SAN BIAGIO. Col suo solito sorriso e un’ironia invidiabile, Lilia Fabbri lo scorso 27 dicembre aveva dato appuntamento al prossimo compleanno a quanti la festeggiavano per i 104 anni. Un’età che l’aveva portata ad essere la cittadina più anziana dell’Argentano. Purtroppo, venerdì la nonnetta di San Biagio per un problema respiratorio - magari per il caldo -, è stata trasportata al Sant’Anna di Cona. Col passare delle ore le condizioni di salute sono peggiorate e sabato, presenti i suoi familiari, Lilia Fabbri, vedova Lavezzi residente in via Chiesa, ha cessato di vivere. «Ci mancherà tantissimo questa piccola grande donna» ha detto la nipote Micaela Lavezzi. Domani i funerali con partenza alle 16 dalla camera mortuaria di Argenta per la chiesa di San Biagio. (g.c.)