Pronti 200mila euro per realizzare il museo Rambaldi

Alla consegna del premio dedicato al maestro il presidente Bonaccini annuncia il contributo della Regione

VIGARANO MAINARDA. Sala consiliare gremita alla consegna del premio, Carlo Rambaldi Effetto Cinema", giunto alla quarta edizione. Il presidente della Regione Stefano Bonaccini, il generale di Divisione aerea . Antonio Conserva comandante della base dell'Aeronautica di Poggio Renatico, il prefetto Michele Tortora e il capitano Antonio Lembo, comandante della compagnia dei Carabinieri di Cento, sono alcune delle autorità notate. In questa occasione, il presidente della Regione ha ufficializzato l'assegnazione di un contributo di 200mila euro euro per la realizzazione del nascente museo Carlo Rambaldi ubicato all'interno del polo scolastico delle elementari.

Tutte le creature di Rambaldi, il ''burattinaio del cinema''

«La Regione - ha detto Stefano Bonaccini - non dà contributi a fondo perduto. Per la realizzazione del museo, e accedere ai fondi, c'è stata la partecipazione ad un bando regionale dove sono state premiate le qualità e capacità del progetto presentato. Con la memoria di Carlo Rambaldi si riconosce la capacità di un artista che, partito da un piccolo paese, ha imposto la sua arte nel mondo».

Soddisfatto anche il sindaco vigaranese: «Il progetto del museo - ha spiegato Barbara Paron - è nato per essere una proposta credibile e per creare, in prospettiva, un'opportunità per i giovani che vogliono avvicinarsi all'arte o alla cinematografia di poter esprimere il proprio talento».

Carlo Rambaldi disegna E.T.: il capolavoro in 2 minuti

La serata, condotta dai presentatori-attori Paolo Garbini e Daniela Patroncini, ha avuto il suo clou nella consegna del premio effetto cinema. Nel riceverlo, “per aver contribuito alla divulgazione dell'arte cinematografica”, il regista Tony Villani ha voluto ricordare i rapporti di amicizia avuti con Carlo Rambaldi. Bello il finale di serata, durante il quale gli attori Andrea Bellini (il gatto), Alessandra Consonni (la volpe), Paolo Garbini (Geppetto) e Daniela Patroncini (la moglie di Geppetto) si sono esibiti, in costume, in un Tiser di lancio dello spettacolo teatrale “Chi ha rubato il naso di Pinocchio” che, con la regia di Victor Rambaldi e Maria Cristina Osti, debutterà il prossimo 15 maggio al teatro Abbado di Ferrara.

Giuliano Barbieri