Diciottenne uscito dal coma dopo l’overdose di droga

Ferrara. È fuori pericolo il giovane ricoverato nei giorni scorsi in rianimazione all'ospedale di Cona. La polizia di Stato sta indagando su possibili correlazioni con altri casi analoghi

FERRARA. È uscito dal coma il giovane diciottenne nei giorni scorsi era finito in coma per l’assunzione di sostanze stupefacenti. Le sue condizioni era apparse subito gravissime ed era stato ricoverato nel reparto di rianimazione dell’ospedale Sant’Anna di Cona dove i medici sono riusciti a salvargli la vita. Nelle ultime ore, visto i sensibili miglioramenti e gli effetti positivi della terapia alla quale era stato sottoposto, il paziente è stato trasferito nel reparto di medicina d’urgenza e si avvia ad una positiva ripresa.

Intanto la polizia di Stato sta indagando sulle cause del malore del ragazzo sull’assunzione delle sostanza e stanno anche valutando possibili correlazioni con altri casi analoghi. la sera prima del ricovero d’urgenza del diciottenne un’altra persona era stato soccorso nei giardini di viale IV Novembre e portata d’urgenza all’ospedale per aver assunto sostanze stupefacenti. mentre a inziio mese un giovane poco più che ventenne era morto per un’overdose nei giardini del Grattacielo, luogo simbolo dello spaccio in città.