La torre dell'acquedotto verrà fatta saltare

La vecchia torre dell'acquedotto di Quartesana

Ferrara, mercoledì 15 operazione di demolizione nelle vicinanze delle scuole di Quartesana. Tutte le istruzioni sulla evacuazione

FERRARA. Mercoledì 15 novembre 2017, con inizio dei lavori alle 9 e termine alle 12 circa, sarà effettuata la demolizione della torre dell'acquedotto in via Rabbiosa 107 a Quartesana, nelle vicinanze della scuola.
Le operazioni di demolizione saranno eseguite da ditta specializzata per conto di Hera, e in accordo con il Comune di Ferrara, e saranno condotte con il metodo dell'esplosione controllata utilizzando micro cariche. Circa 5 minuti prima del momento dell'esplosione si udirà un segnale di sirena; successivamente, circa 1 minuto e 30 secondi prima dell'inizio del conto alla rovescia, si udiranno tre segnali di sirena intervallati da brevi pause.
Per consentire l'esecuzione dell'intervento sarà necessaria l'evacuazione dell'area, secondo le modalità indicate da un'ordinanza del sindaco che prevede che prevede una serie di misure:

-sarà sospesa, nella scuola primaria e nella scuola dell'infanzia di Quartesana, l'attività didattica per tutta la giornata;

- gli occupanti a qualsiasi titolo gli edifici in via della Libertà 7, via della Libertà 9, via della Libertà 15, via Rabbiosa 101, via Rabbiosa 103, via Rabbiosa 105, via Rabbiosa 107, via Rabbiosa 110, via Rabbiosa 112, via Rabbiosa 114, via Rabbiosa 116, via Rabbiosa 118 e via Rabbiosa 122 dovranno lasciare gli edifici dalle 9 fino al termine delle operazioni di demolizione che verrà comunicato dalle autorità competenti;

- tutte le porte vetrate e le finestre degli edifici posti nell'area interessata dall'evento dovranno essere tenute aperte con tapparelle, scuri e persiane chiuse; qualora tale evenienza non fosse possibile si dovrà provvedere alla nastratura dei vetri delle finestre, delle vetrate e a quanto altro sia necessario ad evitare l'effetto proiettivo;

- via della Libertà e via Rabbiosa  saranno interdette al traffico veicolare e pedonale nel tratto compreso tra via Bardocchia e via Comacchio dalle 9 fino al termine delle operazioni di demolizione che verrà comunicato dalle autorità competenti;

In caso di condizioni meteo contrarie o di altri motivi che ostacolano la demolizione, tutte le operazioni saranno rinviate alla giornata successiva, cioè giovedì 16 novembre.

Le forze dell'ordine svolgeranno attività di presidio per evitare la presenza di persone non autorizzate in prossimità dell'area di cantiere. Verrà allestito un punto di accoglienza, gestito da personale della Protezione Civile, per le persone evacuate che vorranno recarvisi presso il campo sportivo di Quartesana in via Rabbiosa, 91. Per ogni ulteriore informazione, contattare il Servizio Associato di Protezione Civile Terre Estensi - Via G. Marconi, 35 - tel. 0532 418772 - 418775 - 418779.