«Così si allarga la platea di chi ha perso i soldi»

Per i risparmiatori ferraresi vittime del tracollo Carife potrebbe essere «la strada per allargare la platea di chi ha ottenuto la restituzione almeno di una parte di quanto ha perso». Il giudizio...

Per i risparmiatori ferraresi

vittime del tracollo Carife potrebbe essere «la strada per allargare la platea di chi ha ottenuto la restituzione almeno di una parte di quanto ha perso». Il giudizio delle associazioni dei risparmiatori e dei sodalizi dei consumatori, dopo l’incontro col sottosegretario Baretta, è cautamente positivo. «È importante che il govern o individui soluzioni per ristorare tutti gli azzerati», il commento di Zapparoli (Federconsum), Garbellini (Lega Consumatori) e Grassi (Adiconsum). Per Mazzoni (Risparmio Tradito) «iniziativa utile». Per quanto riguarda i bondisti i risarcimenti dell’80% «arrivano sui conti correnti» e sono state inviate le domande per gli arbitrati (per il lodo Anac servono tre mesi, poi le carte vanno al Fitd).