Discoteca Madame Butterfly, paura in sala per lo spray urticante

Ferrara, la notte scorsa un nuovo episodio che ha interrotto la festa. Controlli di vigili, forze dell’ordine e 118. Nessun ferito

FERRARA. Dopo un mese dal primo episodio è nuovamente lo spray al peperoncino a destare preoccupazione nel locale Madame Butterfly di via Padova. Erano circa le 2 quando l’inconfondibile odore, spruzzato nell'aria da ignoti, ha iniziato a causare i primi fastidi agli avventori della discoteca. I clienti, tutti giovani tra i 18 e i 28 anni si sono immediatamente portati all’esterno del locale ed è stato lanciato l’allarme al 118, che ha inviato sul posto un’ambulanza e un’automedica.

Anche in questo caso la perfetta organizzazione del locale ha consentito che tutto si svolgesse al meglio. Dopo una valutazione da parte dei sanitari, nessuno è stato trasportato all’ospedale di Cona. Sul posto anche i vigili del fuoco, per una valutazione ambientale all’interno dello stesso locale, oltre a pattuglie dei Carabinieri e della Polizia di Stato che hanno raccolto alcune testimonianze utili alle indagini. Il tutto poi è ripreso regolarmente. Chi ha commesso questa nuova “goliardate” probabilmente nonsa che è perseguibile penalmente e rischia di creare problemi alle persone. (s.b.)