Servizi urbanistici Ferrara è seconda

Secondo il Rapporto dell'Osservatorio permanente sulla pubblica amministrazione locale (Oppal) presentato al Politecnico di Milano, Ferrara è seconda nella graduatoria relativa alla qualità dei...

Secondo il Rapporto dell'Osservatorio permanente sulla pubblica amministrazione locale (Oppal) presentato al Politecnico di Milano, Ferrara è seconda nella graduatoria relativa alla qualità dei servizi urbanistici ed edilizi offerti, su 46 città italiane. L'osservatorio, nato nel 2008, ha l'obiettivo di mappare ed analizzare le modalità e i tempi di approvazione degli strumenti urbanistici attuativi da parte della pubblica amministrazione. Il rapporto 2017 ha scelto come tema di approfondimento il riuso degli edifici sottoutilizzati o dismessi, ed è stato curato dal lagboratorio Gesti.tech del dipartimento di Architettura del Politecnico di Milano. Al primo posto si è piazzata Asti e al terzo, subito dopo Ferrara, Perugia; l’altra città classificata A+, che è il livello massimo previsto dalla ricerca, con un punteggio superiore a 80. Ferrara è l’unica città emiliana pesente nei primi dieci.

Alla presentazione del rapporto è stata dedicata una giornata di studi che ha visto anche l'intervento dell'assessore all'Urbanistica del Comune di Ferrara, Roberta Fusari, assieme a docenti del Politecnico milanese.