Denunciati perché in possesso di armi

I carabinieri hanno sequestrato due coltelli

Doppio intervento dei carabinieri nel corso di controlli sulla Romea

SAN GIUSEPPE. Molto lavoro per i carabinieri della compagnia di Comacchio nel corso della giornata di martedì, tra gli interventi più importanti da segnalare due persone denunciate per possesso di armi, entrambe trovate di sera a San Giuseppe, lungo la Statale 309 "Romea".

I militari della stazione di Porto Garibaldi hanno denunciato in stato di libertà un 24enne di nazionalità romena, residente a Livorno, ed un 33enne di nazionalità ucraina, domiciliato a Bari, entrambi per il reato di "porto d'armi od oggetti atti ad offendere": al primo è stato trovato nel veicolo un coltello serramanico; al secondo, invece, sempre in automobile è stato trovato un coltello che superava le dimensioni consentite dalla legge. Entrambe le armi sono state sequestrate.