A fuoco la corriera degli studenti

Incendio tra Gavello e Bondeno, distrutto un mezzo di linea T-Per. L'ultimo ragazzo era appena sceso quando è avvenuta l'avaria

A fuoco la corriera degli studenti

BONDENO. Aveva appena fatto scendere a Gavello l'ultimo passeggero, uno studente pendolare, quando ha sentito un forte odore di gasolio seguito da quello acre del fumo. L'autista ha subito accostato, è sceso dalla corriera che stava bruciando e ha cercato di spegnere le fiamme usando l'estintore. Ma il fuoco era ormai divampato con violenza tale che sono bastati pochi attimi per ridurre il mezzo a uno scheletro metallico.

I vigili del fuoco al lavoro per spegnere le fiamme

E' successo questo pomeriggio (15 gennaio) poco dopo le 16 all'incrocio tra la strada che collega Gavello a Bondeno e quella che unisce Gavello a San Felice sul Panaro. A finire distrutta, una corriera T-Per di linea molto utilizzata anche dagli studenti. Ed è stato un miracolo che il mezzo in quel momento fosse vuoto, vista la grande rapidità con cui si sono sviluppate le fiamme. Sul posto sono arrivare le squadre dei vigili del fuoco di Ferrara e di San Felice, che hanno lavorato oltre un'ora per riportare la situazione in piena sicurezza, e una pattuglia della polizia municipale Alto Ferrarese.

Quel che resta della corriera Tper

Al vaglio le cause dell'incendio: con ogni probabilità una perdita di gasolio dovuta forse alla rottura a un manicotto. Il mezzo T-Per distrutto era un Iveco My Way. Nessun problema sanitario per l'autista, che ha avuto il tempo per uscire agevolmente dalla corriera prima dell'avanzare del fuoco e delle fiamme.