Provincia, interventi “spot” su venti strade

Il Castello approva il bilancio. Lavori per la frana in via Copparo. Scuole, manutenzione difficile

Si chiude in pareggio il bilancio 2018 della Provincia, anche se il piano di riparto governativo vede assegnare al Ferrarese un milione in meno rispetto al previsto con un contributo complessivo da Roma di circa 3,5 milioni. Se l’equilibrio contabile è stato raggiunto, con una manovra che muove 54,4 milioni tra entrate e uscite, a risentirne, sottolinea il Presidente Tagliani, saranno la manutenzione e gli investimenti, soprattutto per strade e istituti scolastici superiori.

Sul fronte della viabilità ci sono comunque 2,2 milioni di euro messi a disposizione della Provincia, a cui si aggiungono 1,2 milioni del fondo strade stanziato dal governo. Fondi che saranno impiegati secondo criteri di necessità e urgenza per interventi su strade e ponti del Ferraresi, come il ponte Trapella già in corso di appalto con i fondi 2017.


Saranno dunque 29 i chilometri di nuovi manti stradali da realizzare con la disponibilità di 1.640.000 euro che serviranno anche per la messa in sicurezza del ponte Marighella a Copparo, del cavalcavia a Gualdo sulla Superstrada oltre al nuovo guard rail sulla Virgiliana.

Le strade provinciali interessate dai lavori saranno una ventina, scelte secondo i criteri di urgenza già approvati dalla Provincia lo scorso luglio. Nel corso di quest’anno si procederà dunque al ripristino di alcuni tratti di queste Sp: la 67 Mirabello-Casumaro, 29 Portomaggiore-Raffanello in comune di Portomaggiore, 47 Ponte Nero-Ponte Accursi in Comune Argenta, 69 Virgiliana in Comune Bondeno e Ferrara, 25 Poggiorenatico-S.M. Codifiume in comune Ferrara, 22 Bivio Passo Segni-Correggio in comune Ferrara, 20 Ferrara-Formignana in comune Ferrara, 67 di Correggio in comune Bondeno, 6 Cento-Finale Emilia in comune Cento, 66 S. Matteo della Decima nei comuni di Ferrara e Vigarano, 7 Zenzalino in comune Argenta, 48 Portomaggiore-Argenta in comune Argenta, 29 Portomaggiore-Raffanello in comune Ferrara, 70 Cispadana in comune Terre del Reno, 62 Pontemaodino-Massenzatica in comune Codigoro, 27 Cristina in comune Mesola, 32 Luigia in comune Ostellato, 1 Via Comacchio nei pressi abitato San Giovanni di Ostellato, 14 Vallalbana in comune Ferrara, 1 Via Comacchio in comune Ostellato, 68 di Codigoro su diversi tratti in comune Fiscaglia e 16 Copparo-Codigoro in comune Copparo.

Al capitolo frane, saranno 124mila gli euro spesi per la ripresa frane lungo le Sp 2 Via Copparo (intervento già in corso), 16 Copparo-Codigoro (località Brazzolo), 48 Portomaggiore-Argenta in comune Portomaggiore e 45 Bondeno-Finale Emilia in comune di Bondeno.

Più critica la situazione per le scuole, per le quali la Provincia l’anno scorso non ha potuto andare oltre i 500mila euro di risorse proprie per la manutenzione ordinaria. Proseguono invece i lavori di messa in sicurezza degli edifici scolastici dopo il sisma del 2012, specie per quanto riguarda gli istituti Carducci, Vergani ed Einaudi, grazie ai fondi commissariali di 1,4 milioni.