Una festa per il personaggio dell’anno

VIGARANO PIEVE. Con un brindisi, e tante felicitazioni, al circolo Auser la Camarazza hanno festeggiato il loro presidente, Bruno Menegatti, che ha vinto il concorso del personaggio dell'anno...

VIGARANO PIEVE. Con un brindisi, e tante felicitazioni, al circolo Auser la Camarazza hanno festeggiato il loro presidente, Bruno Menegatti, che ha vinto il concorso del personaggio dell'anno organizzato come ogni anno dala Nuova Ferrara.

«Una vittoria assolutamente inaspettata - ha spiegato Bruno Menegatti - e quindi ancor più gradita. Speravo nel terzo posto invece ho vinto e non è una vittoria personale ma di tutto il paese, che mi ha sostenuto con forza, e sono arrivati anche tanti coupon dai centri limitrofi. Ringrazio di cuore i tanti sostenitori che mi hanno permesso di centrare questo importante traguardo».


Per un debuttante vincere al primo colpo è veramente un gran colpo. «Conosco il concorso - continua Menegatti, perché per ogni edizione ho contribuito ad aiutare i vigaranesi, singoli o gruppi, che vi hanno partecipato. C'è un grande coinvolgimento di persone in questo concorso basti pensare che c'erano persone, alcune sconosciute prima, che mi fermavano per strada consegnarmi alcuni tagliandi. Un'esperienza davvero indimenticabile». Soddisfatto anche il sindaco vigaranese visto che ogni anno, nei singoli o nei gruppi, c'è sempre un vincitore o un piazzamento da podio.

«Tutto è frutto - ha detto il primo cittadino Barbara Paron - del grande volontariato presente in paese e che si è schierato a favore di una persona che, con umiltà e restando sempre nell'ombra, è sempre stato in prima fila quando c'era bisogno di dare una mano alle varie iniziative che vengono svolte nei vari centri del nostro territorio comunale».

Se Vigarano si è schierato compatto per Menegatti bisogna anche ricordare i tanti coupon arrivati da associazioni di volontariato dei paesi limitrofi di Coronella, Madonna Boschi, Mirabello e Scortichino. Un plebiscito come dimostrano i 4008 coupon che hanno permesso di vincere con grande vantaggio rispetto al secondo classificato, Linda Gamberini, insegnante di danza del ventre, e al terzo posto Franca Facchini, che è stata a lungo anche in testa alla classifica, la regista della compagnia teatrale “Insieme per caso”.(g.b.)