Il trimestre dei Carabinieri: 120 arresti e 505 denunce

Sono stati 120 gli arresti effettuato dai Carabinieri nel corso dei primi tre mesi di quest’anno. A questo dato vanno sommate le 505 denunce in stato di libertà a carico di altrettante persone per i...

Sono stati 120 gli arresti effettuato dai Carabinieri nel corso dei primi tre mesi di quest’anno. A questo dato vanno sommate le 505 denunce in stato di libertà a carico di altrettante persone per i vari reati, commessi e scoperti sempre dai Carabinieri della provincia.

Il dato contestualizzato nella realtà estense è un chiaro indicatore di come l’attività svolta “sul campo” dai militari, sia nel momento preventivo del controllo del territorio quanto nel momento repressivo dell’attività investigativa, sia stata efficace ed abbia prodotto i suoi frutti. L’attività di coordinamento effettuata dal prefetto Michele Campanaro, nelle aree più sensibili del territorio ha portato i militari ad effettuare numerosi servizi coordinati di controllo straordinario del territorio con l’ausilio di Reparti Speciali, di unità Cinofile, di Carabinieri inquadrati in Compagnie di Intervento Operativo (Cio) o in servizi di Supporto all’Arma Territoriale (Sat). Questi sono solo alcuni degli esempi che l’impegno ed il costante lavoro dei Carabinieri della provincia di Ferrara, come tutti i Carabinieri d’Italia, producono con la ferma convinzione di lavorare per la sicurezza dei cittadini.


La guida allo shopping del Gruppo Gedi