Controlli contro le gare “beccata” Punto a metano

In via Caretti Vigili urbani con il telelaser per stroncare le corse notturne Nella rete finiscono perà infrazioni “normali”: sequestrata una patente

Dopo le numerose segnalazioni agli organi di polizia sono stati intensificati i controlli sulle infrazioni al codice della strada riguardanti i limiti di velocità in via Carretti, nella immediata periferia est dietro al centro commerciale “Le Mura”. Sin dalla scorsa estate infatti venivano segnalate gare tra motoveicoli e autoveicoli nelle ore notturne, soprattutto nella notti dei weekend. La presenza ben visibile della Polizia municipale, munita di telelaser ed il posizionamento della segnaletica a norma che avverte di questi controlli ha fatto desistere i responsabili di queste competizioni non autorizzate, per le quali i conducenti sarebbero sanzionabili a norma dell’articolo 9 del Codice della strada con multe che partono da cinquemila euro e sospensione della patente almeno per un anno, oltre alla informativa di reato all’autorità giudiziaria, in quanto si tratta di reato di natura penale.

Sono però stati sorpresi una decina di automobilisti con il “piede pesante”, regolarmente multati dagli agenti proprio per la velocità oltre il limite imposto, che in quella strada è la stessa delle normali arterie cittadine, anche se si tratta di una bretella con tratti rettilinei. Va sottolineato che i tipi di veicolo controllati non sembravano proprio appartenere ad auto destinate a gare, come nel caso di una Fiat Punto alimentata a metano, il cui conducente si è ritrovato con la patente sospesa. Un’auto certo non potentissima e scattante anche per il tipo di alimentazione, ma sicuramente in grado di sforare il limite di oltre 40 chilometri orari, oltre il quale il codice impone appunto la sospensione del documento di guida; senza fare naturalmente distinzioni tra automobili sportive e non.


Bisognerà ora vedere se l’effetto-deterrenza sarà duraturo, o se il silenzio delle prossime notti sarà nuovamente infranto dalle accelerazioni dei motori in competizione. (s.b.)