«La “follia” dopo Basaglia? Cogliere i segni nei ragazzi»

La psichiatra Paola Carozza (Asl): con il trattamento precoce si può guarire Ma entro 2-5 anni dall’insorgenza dei sintomi. Medici e pediatri le “sentinelle”