A13, gravi tamponamenti nella notte: un morto e quattro feriti

La vittima è un uomo di 37 anni, di Reggio Emilia. La moglie ferita gravemente è ricoverata al Sant'Anna, in ospedale anche una bimba di quattro anni. L'incidente tra Ferrara Nord e Ferrara Sud, sul posto per i rilievi la polizia stradale di Altedo.

Incidente mortale tra Occhiobello e Ferrara

Nel video le immagini di uno degli ultimi gravi incidenti avvenuti sull'A13, nel gennaio scorso

FERRARA. Serie di incidenti stradali nella notte scorsa (fra il 13 e il 14 maggio) in autostrada, sull'A13, tra Ferrara Sud e Ferrara Nord, in direzione di Bologna. Pesante il bilancio, con un morto e tre feriti. Prima dell'incidente mortale, avvenuito verso mezzanotte, un autoveicolo, una Kia, ha sbandato finendo contro il new jersey, la polstrada di Altedo è intervenuta per i rilievi.

Si è formata un po' di coda in entrambe le corsie. Il conducente di un autocarro che sopraggiungeva, un autista di Treviso, 49 anni, ha investito due auto in fila nella corsia di sorpasso, tra cui quella della vittima, poi ha deviato la marcia sull'altra corsia causando il tamponamento di altri otto mezzi. E' deceduto il conducente di una Toyota Aygo, un uomo di 37 anni di Reggio Emilia. La moglie è rimasta gravemente ferita ed è ricoverata al Sant'Anna di Cona. Sul posto la polizia stradale di Altedo che ha eseguito i rilievi e sta ricostruendo la dinamica dei sinistri. Ripercussioni importanti sul traffico, dopo alcune ore la situazione è tornata regolare.