Spiaggia dove c’era l’acqua Liberato il canale Gobbino

Lido Spina. Garantito il ricambio idrico spostando dodicimila metri cubi di terra I lavori sono stati accompagnati da azioni a tutela delle specie protette