Italia in Comune è realtà «Entrano altri sindaci»

Ferrara concreta confluisce in Italia in Comune, la lista dei sindaci guidata da Federico Pizzarotti, con i ferraresi Marco Fabbri e Fabrizio Toselli tra i fondatori. La decisione della lista civica...

Ferrara concreta confluisce in Italia in Comune, la lista dei sindaci guidata da Federico Pizzarotti, con i ferraresi Marco Fabbri e Fabrizio Toselli tra i fondatori. La decisione della lista civica che esprime un assessore comunale, Roberto Serra, e un consigliere, Alberto Bova, è di venerdì sera, all’unanimità. «Questo non significa che il logo Fc sparirà - spiega il presidente Paolo Orsatti - C’è la possibilità che l’associazione e il partito, al quale tutti ci stiamo iscrivendo, possano coesistere, e magari presentarsi alle elezioni con entrambi i simboli». La sezione di Ferrara sarà presto seguita da quelle di Cento e Comacchio, «presto ci saranno adesioni anche da altri sindaci civici del Ferrarese» dice Orsatti, che lascia ai diretti interessati l’annuncio. Probabile che a Ferrara la lista proponga un suo candidato sindaco.

E l’alleanza in Europa con la lista dell’ex ministro greco Varoufakis, che ha programmi fortemente connotati a sinistra? «Posso assicurare che Italia in Comune è una realtà trasversale dal punto di vista politico e programmatico» dice Orsatti, senza entrare per ora nel merito. —


BY NC ND ALCUNI DIRITTI RISERVATI