Cade dalla giostra col pneumatico: si frattura i gomiti

Attimi di paura al parco Massari, venerdì sera poco dopo le 22. Il ferito è un ragazzino di 14 anni



Attimi di paura, venerdì sera poco dopo le 22, al Parco Massari. Un ragazzino di 14 anni è caduto dall’altalena su cui stava giocando e si è fratturato entrambi i gomiti. Sulle prime, addirittura, pareva che l’infortunio fosse di gravità anche maggiore; poi, fortunatamente, l’intervento dell’ambulanza e dell’auto-medica hanno consentito di verificare che le condizioni del ragazzino non erano particolarmente gravi.




Secondo quanto ricostruito dagli operatori sanitari e dalle forze dell’ordine, il ragazzino stava giocando ed era seduto su un’altalena costituita da un copertone al centro di cui bisogna sedersi. Ad un certo punto, per cause in corso di accertamento, il ragazzino ha improvvisamente perso l’equilibrio finendo a terra.



I presenti hanno avvisato il 118 che si è immediatamente recato con propri operatori, i quali hanno potuto constatare che si trattava in effetti di fratture ma non della gravità che all’inizio sembrava caratterizzare l’infortunio. Le condizioni del ragazzo non sono gravi. Oltre ai giochi, va sempre ricordato l’aspetto legato alla sicurezza, così caro ai genitori dei tanti ragazzini che frequentano lo splendido Parco Massari. Nella circostanza di venerdì sera, il quattordicenne, come ricordato, stava giocando assieme ad alcuni amichetti quando ha perso l’equilibrio finendo a terra e sbattendo proprio i gomiti, fratturandoseli entrambi.



C’è anche da ricordare che soprattutto la polizia municipale spesso si reca proprio all’interno, tra le stradine del Parco Massari per controllare che tutto vada nel migliore dei modi, soprattutto dal momento che si tratta di una bellissima area verde quasi completamente utilizzata da giovani e giovanissimi.



Alcune settimane fa, per restare in tema di controlli, dalla montagnola che si trova in fondo lato via Borso era partita una sassaiola che aveva colpito in pieno una donna che stava parcheggiando. —