Su questo sito utilizziamo cookie tecnici e, previo tuo consenso, cookie di profilazione, nostri e di terze parti, per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o prestare il consenso solo ad alcuni utilizzi clicca qui
Esci

Daspo urbano nelle scuole contro lo spaccio tra studenti

Più prevenzione negli istituti  e più videosorveglianza in città Nella riunione in prefettura  approvati sei progetti per nuovi impianti in città e in provincia 

Più sicurezza in città e nei comuni del Ferrarese e in tutte le scuole della provincia con la possibilità di adottare il “Daspo urbano” nelle zone vicino e fuori dalle scuole contro gli spacciatori. Ovviamente, l’occhio di riguardo dei provvedimenti è sulla città di Ferrara. Di tutto questo si è parlato ieri al Comitato ordine sicurezza riunito in Prefettura che ha approvato sei progetti di videosorveglianza da installare tra Ferrara, Alto Ferrarese (Bondeno, Terre del Reno e Poggio), Cento, ...

Paywall per contenuti con meter e NON loggati

Paywall per contenuti con meter e loggati

Paywall per contenuti senza meter

Più sicurezza in città e nei comuni del Ferrarese e in tutte le scuole della provincia con la possibilità di adottare il “Daspo urbano” nelle zone vicino e fuori dalle scuole contro gli spacciatori. Ovviamente, l’occhio di riguardo dei provvedimenti è sulla città di Ferrara. Di tutto questo si è parlato ieri al Comitato ordine sicurezza riunito in Prefettura che ha approvato sei progetti di videosorveglianza da installare tra Ferrara, Alto Ferrarese (Bondeno, Terre del Reno e Poggio), Cento, Comacchio, Tresigallo e Voghiera.

I progetti al Ministero

I sei progetti esaminati ed approvati ieri nella riunione del Comitato (presenti prefetto, questore, vertici delle forze dell’ordine, dirigenti Ufficio scolastico provinciale, assessore Modonesi e sindaci e amministratori di Bondeno, Cento, Comacchio, Poggio Renatico, Terre del Reno, Tresigallo e Voghiera) dovranno essere valutati al Ministero dell’Interno e rientrano nell'ambito dei "Patti per l'attuazione della sicurezza urbana" sottoscritti da prefetto e amministratori ferraresi nei mesi scorsi. Oltre ai progetti di videosorveglianza urbana con l’obiettivo di contrastare il degrado in zone a rischio di città e comuni e garantire maggiore sicurezza ai cittadini, con l’apertura dell’anno scolastico, la riunione del Comitato non si poteva non soffermare sul progetto “Scuole sicure”.

Contro bullismo e droga

«Un progetto per potenziare misure di prevenzione e contrastare - spiega una nota della prefettura - fenomeni di devianza e consumo di droghe tra gli studenti»: tradotto per i più, bullismo, baby gang e spaccio di droga che hanno visto durante l’anno scolastico concluso diversi episodi e continue operazioni antidroga dentro e fuori le scuole.

Daspo da regolamentare

E proprio per questo motivo verrà regolamentato sempre più il “daspo urbano” da applicare a tutti coloro che hanno comportamenti sospetti, e di spaccio, nei pressi delle scuole. Infine per quanto riguarda le strutture si punta a riqualificare e mettere in sicurezza gli edifici scolastici. —

BY NC ND ALCUNI DIRITTI RISERVATI