Auto non si ferma all’alt e scatta l’inseguimento: commerciante fermato

I carabinieri intercettano i fuggitivi: il conducente scappa, il passeggero neutralizzato con lo spray al peperoncino

FERRARA. Non si sono fermati all’alt della pattuglia dei carabinieri, all’altezza di via Oroboni: da qui è partito l’inseguimento che si è concluso poco dopo in via Canapa, dell’auto sospetta: a bordo due persone, una di queste, un commerciante nigeriano è stato bloccato e arrestato per resistenza, perché ha aggredito con calci e pugni i militari che per farlo desistere dai modi violenti hanno fatto uso dello spray al peperoncino in dotazione e lo hanno bloccato.

Il conducente, invece, ha abbandonato velocemente l’auto ed è riuscito a fuggire a piedi per le vie circostanti rendendosi irreperibile, ma è ricercato e dovrà dare spiegazioni ai carabinieri sul suo comportamento e sul perché di questa fuga.

Tutto è successo nel pomeriggio di venerdì scorso, 31 agosto, quando i carabinieri del Norm hanno arrestato il giovane cittadino nigeriano J.S., 26enne, che abita a Ferrara, commerciante e pregiudicato. L’uomo arrestato dopo i controlli di routine è stato rimesso in libertà su disposizione del pm di turno, ma dovrà raccontare di più sui motivi di questa fuga. –


BY NC ND ALCUNI DIRITTI RISERVATI