Allagamenti a San Carlo «Il problema sarà risolto»

SANT’AGOSTINOMolta attenzione e partecipazione da parte dei cittadini, all’incontro pubblico, sul sistema fognario del territorio di San Carlo e Sant’Agostino, che si è svolto ieri sera in Sala...

SANT’AGOSTINO

Molta attenzione e partecipazione da parte dei cittadini, all’incontro pubblico, sul sistema fognario del territorio di San Carlo e Sant’Agostino, che si è svolto ieri sera in Sala Bonzagni. I tecnici e dirigenti di Hera, oltre ad illustrare i tratti fognari ispezionati e puliti da dopo il sisma ad oggi, hanno accolto e ascoltato con molta disponibilità (e in un clima molto sereno) le richieste e le perplessità dei cittadini spiegando che purtroppo, a causa delle disponibilità finanziare hanno fatto il possibile per fare tutte le verifiche del caso in merito alle problematiche delle fogne, cercando di sanare al meglio le situazioni.


Ad oggi si sta lavorando sullo studio per la realizzazione di una cassa di espansione in zona Palladio, mentre è già stato impostato lo studio della zona “Galletto”.

il parere tecnico

«Sono presenti tante situazioni, – ha detto l’ingegnere Enrico Bordigoni – siamo consapevoli che i problemi sono tanti, la nostra finalità è quella di portare i dati migliori che abbiamo, e siamo ben disposti ad accogliere altri dati per fare valutazioni. Gli investimenti fatti in tutti i comuni devono tenere conto delle priorità, non è un capriccio del gestore mettere o non mettere fuori i soldi, bisogna trovare equilibrio tra investimento esigenze e nello stesso tempo non gravare nelle tasche dei cittadini aumentando le bollette. Ho trovato una comunità molto calma, siamo qua per lavorare – ha detto ancora l’ingegnere – e fare il possibile per risolvere i problemi in un contesto come questo». Hera, insomma, farà le verifiche.

il primo cittadino

«Il problema non è semplice – ha detto il sindaco Roberto Lodi –, noi non ci arrendiamo e faremo il possibile per risolvere i problemi. Dalle verifiche fatte abbiamo sistemato tutto quello che era possibile, e non ci sono danneggiamenti della rete». –

Maria Teresa Cafiero

BY NC ND ALCUNI DIRITTI RISERVATI