Quattro milioni dalla Provincia per sistemare strade e alberi

La mappa degli interventi fatti nel 2018 e da fare entro la fine dell’anno Allarme per il transito dei mezzi pesanti e alcune vie sono da bollino rosso

È di 4 milioni il finanziamento complessivo che la Provincia di Ferrara ha investito con fondi dell’anno scorso e di quest’anno per realizzare gli interventi in questo 2018. Lo stato delle rete di 850 chilometri delle strade provinciali presenta situazioni problematiche che si cerca di arginare nei limiti delle possibilità finanziare che per la Provincia sono limitate.

I Punti Neri


In particolare, secondo l’ingegnere capo Massimo Mastella e i tecnici Massimo Leonelli e Michele Tassoni, le strade che vanno maggiormente salvaguardate sono la Mirabello- Casumaro, un tratto della Gran Linea vicino a Jolanda, la Tresigallo-Jolanda e la Copparo-Migliarino, oltre alla via Vallambana sulla quale c’è il divieto di transito dei mezzi pesanti. Divieto che bisognerebbe estendere anche nelle altre criticità della rete provinciale.

Zona Basso Ferrarese

La strade della provincia di Ferrara sono divise ne Basso Ferrarese quelle che vanno dal Po fino alla linea di confine della via del Mare, la provinciale 15 e Alto Ferrarese quelle strade che si trovano a sud di tale confine. Quest’anno sono arrivati vari investimenti con fondi del bilancio 2017. Si è iniziato con 377mila euro per un primo progetto di 8,3 chilometri di novo asfalto sulla via Comacchio a Ostellato, da ponte Scalabrina alla stazione del paese, di seguito Sp 68 nel tratto vicino alla Bompani di Ostellato a Migliaro, Sp 16 nella rotatoria e nella circonvallazione di Copparo e sulla vincolo tra la via Copparo e la via Vallambana. Altri 510mila sono serviti per 9,2 chilometri di asfalto nel tratto tra la Gran Linea e Codigoro; Sp 27 dalla Romea fino all’abitato di Bosco Mesola; oltre alla Strada Luigia, area Sipro a San Giovanni di Ostellato. Interventi anche per potare 440 platani e sigillare le fessurazione con crepe longitudinali con mastice bituminoso per 17 chilometri. Altri 470mila nel 2018 con 6 chilometri di asfalto da Portomaggiore a Maiero e sulla Sp 68 da Mezzogoro verso Ariano; Sp 14 Vallalbana, prima di Ruina. In corso un intervento da Tresigallo a Jolanda, altri sigillature per 14,2 chilometri. Verranno bonificate strade per 650 metri quadrati e potate 300 piante nel periodo invernale. A

Altri 550mila euro sono stati investiti per realizzare 4,5 chilometri e mezzo d’asfalto con altri 3.500 metri previsti nel 2019, e verranno potate altre 300 piante.

Zona alto ferrarese

Con fondi del 2017 sono arrivati 260mila euro per il rifacimento dell’asfalto sulla Sp 66 da Vigarano Mainarda a Cassana per 1,7 chilometri e sulla Sp 69 Virgiliana da Vigarano Pieve e Cassana per 600 metri. Altri 280 mila euro per interventi sulla Sp 7 tra San Nicolò a Ospital Monacale per 1 chilometro; Sp. 48 alla circonvallazione di Argenta per 1,1 chilometro; Sp 22 a San Bartolomeo e a Gaibanella per circa 900 metri; Sp 29 a Voghiera per 1,2 chilometri. Interventi anche per i ponti sulla provinciale 70 Cispadana con il raccordo con le rampe. Altri 400 mila euro sono stati investiti per interventi sulla Sp 25 a San Bartolomeo per 600 metri; Sp 20 a Pontegradella per 1,1 chilometri; sp 6 a Corporeno per 700 metri; Sp 67 per 1 chilometro tra Mirabello e Casumaro; Sp 22 a Cona per 600 metri; Sp 29 a Cona per 400 metri.

È previsto anche l’abbattimento di platani ammalati da cancro colorato oltre alla potatura sulla Sp 20 a Pontegradella e sulla Sp 66 vicino a Cento.

BY NC ND ALCUNI DIRITTI RISERVATI