Arrestato prima per droga e poi per evasione

La droga e il materiale da confezionamento sequestrati alla coppia

Una coppia trovata con sostanze stupefacenti in casa: lui, ai domiciliari, sorpreso a spasso per il paese

FORMIGNANA. Prima lo arrestano per detenzione di droghe e fini di spaccio, l'autorità giudiziaria lo pone ai domiciliari in attesa di giudizio direttissimo, ma gli stessi carabinieri, poco più tardi, lo trovano a passeggio per il paese e così è scattato anche l'arresto per evasione e il trasferimento in camera di sicurezza.

IL PRIMO ARRESTO

Tutto è accaduto ieri, martedì 18 dicembre a Formignana. Nel pomeriggio i militari del Norm della Compagnia di Copparo hanno arrestato per detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti in concorso un uomo e una donna, R.D. e R.B.F., rispettivamente di 32 e 24 anni, conviventi, censurati.

L’arresto è scaturito a seguito di una mirata attività info-investigativa condotta dagli stessi carabinieri, che si è conclusa con una perquisizione domiciliare nell’abitazione della coppia, nel corso della quale sono stati rinvenuti 397 grammi di marijuana, 0,32 grammi di cocaina, 0,31 grammi di hashish, nonché 3 bilancini di precisione e vario materiale per il confezionamento, il tutto sottoposto a sequestro.

Gli arrestati, al termine delle procedure, su disposizione dell’autorità giudiziaria di turno, sono stati accompagnati nella propria abitazione e sottoposti alla misura degli arresti domiciliari in attesa del giudizio con rito direttissimo.

IL SECONDO ARRESTO

Alle 22.05, i carabinieri del Norm, con l’ausilio del personale della Stazione di Ambrogio, hanno fermato il citato R.D. mentre passeggiava per il centro di Formignana, arrestandolo nuovamente anche per il reato di evasione. Al termine delle operazioni di rito, l’uomo è stato trattenuto nella camera di sicurezza del Comando Compagnia di Copparo, in attesa del giudizio direttissimo. —

BY NC ND ALCUNI DIRITTI RISERVATI