Telefoni fuori uso da venti giorni: «Siamo esasperati»

Un'azienda e alcune case sono rimaste senza linea dal 4 gennaio

BOSCO MESOLA. Dal 4 gennaio la Boscolo non risponde al telefono. Ma non si tratta di maleducazione: è che la rete in quel punto non funziona proprio. Un bel problema per la società agricola di Bosco Mesola, specializzata nella lavorazione e nel confezionamento di ortaggi. «Siamo esasperati – racconta, ovviamente al cellulare e non dal telefono fisso, il titolare Stefano Boscolo –. Negli ultimi quattro mesi Telecom ci ha lasciato senza linee telefoniche, a causa dei guasti, per ben tre volte. E dal 4 gennaio siamo tuttora isolati».

I DISAGI

Da quel momento si è scatenato il caos per l’azienda che ha sede in via Panfiglia, dove c’è uno stabilimento produttivo che tra impiegati e operai occupa una trentina di persone. “Dal campo allo scaffale in sole 24 ore” è lo slogan della ditta, conosciuta in tutta Italia in particolare per le ottime carote fresche. I clienti chiamano e dall’altra parte non si fa vivo nessuno. «E allora ci contattano tramite i cellulari – dice Boscolo – oppure via posta elettronica, eppure non è proprio la stessa cosa. Specie per noi che dalla mattina alla sera dobbiamo fare fronte a ordini importanti: bisogna confezionare il prodotto, far partire i mezzi per il trasporto. I nostri ortaggi tutti i giorni finiscono negli scaffali della grande distribuzione italiana. Telefono e fax ci servono».

LE RICHIESTE

L’azienda ha cercato di contattare Telecom, «abbiamo effettuato 11 solleciti tramite il servizio clienti senza che nessuno sia riuscito a darci spiegazioni in merito. Il problema è che qui ogni mese, al massimo due, si verifica un guasto». La criticità si sta peraltro intensificando: in zona si utilizzano linee aeree vecchie di cinquant’anni. E nel giro di un chilometro le utenze sono poche. Quindi il gestore non è interessato a una manutenzione periodica della rete. «Siamo consapevoli – osserva Boscolo – che mantenere efficienti le linee telefoniche in aperta campagna sia poco redditizio, ma purtroppo le verdure non crescono in città e gli stabilimenti dove vengono lavorate per forza di cose sono in campagna». —

BY NC ND ALCUNI DIRITTI RISERVATI.