Si riaccende la rivolta. Decine di nigeriani radunate via chat

Sabato cassonetti rovesciati per lo straniero creduto morto, ieri nuova gazzarra alla Gad: circondata un’ambulanza