Bravi genitori crescono Lo sportello “È nato” si estende sul territorio

Attivo a Comacchio, il servizio apre in altri cinque Comuni I consigli per chi ha figli da 0 a 3 anni. Domani il via a Mesola

MESOLA. Ha mosso i primi passi a Comacchio ed a quasi un anno di vita cresce con profitto, lo sportello “È nato”. Il servizio dedicato ai neo genitori si estende al resto dei Comuni del Basso Ferrarese.

dove e quando


«Il debutto è stato positivo e vogliamo fare di questo servizio un punto di riferimento per il territorio», racconta l’operatrice Enrica Massarenti, che assieme alle colleghe Susanna Pucci e Veronica Trombini accoglie le famiglie allo sportello.

Inaugurato nel mese di maggio del 2018 nella Casa della salute San Camillo (dove è aperto tutti i martedì mattina dalle 9.30 alle 12.30), “È nato” si prepara quindi al grande salto. Cinque le nuove aperture che scattano già nei prossimi giorni, con la disponibilità di due ore durante un paio di giornate al mese.

Domani tocca già a Mesola (in via Mazzini 16, nel Palazzo della Cultura), il 5 a Lagosanto (all’interno del nido d’infanzia comunale di via Giovanni XXIII, aperto al venerdì dalle 10 alle 12), il 9 a Codigoro (nel municipio di piazza Matteotti, al martedì alle 14.30 alle 16.30), quindi l’11 a Goro (presso la biblioteca di via Cesare Battisti). Ma lo sportello sarà inaugurato anche ad Ostellato (biblioteca di Strada Marcavallo).

domande frequenti

In pratica lo sportello offre gratuitamente, ai genitori e ai nuclei famigliari, informazioni su tutte le risorse a disposizioni esistenti a riguardo dei primi mille giorni di vita di un bimbo, quindi da 0 a 3 anni di vita: servizi educativi ricreativi, sociosanitari, sia pubblici che privati, all’interno di ciascun territorio.

«Proprio le informazioni sui servizi disponibili sono le più richieste – dice Enrica Massarenti –, ma forniamo anche risposte a chi ci chiede come presentare le varie domande per il sostegno economico. Inoltre interveniamo con l’obiettivo di da re consigli alle principali problematiche: dai dubbi sul corretto modo di crescere i propri figli, ai consigli sull’allattamento, fino alle informazioni sui corsi pre parto».

Il servizio vede come Comune capofila quello di Comacchio e si svolge con il contributo delle altre amministrazioni, dell’Asl, dell’Asp del Delta Ferrarese, della cooperativa sociale Girogirotondo e del Centro “La Libellula”.

Fabio Terminali

BY NC ND ALCUNI DIRITTI RISERVATI