Videosorveglianza con lettura delle targhe. Telecamere attive

Il Comune è partito con l’installazione degli occhi elettronici. Sei saranno sulla statale Romea, altri cinque a Comacchio

LIDO VOLANO. Ad un mese dall’approvazione del progetto definitivo/esecutivo, ha preso il via dal Lido di Volano, l’installazione del sistema di videosorveglianza con lettura delle targhe ed integrazione al database nazionale delle targhe.. il progetto

Il progetto, frutto di un protocollo sottoscritto da Prefettura e amministrazione lagunare, in forza di una graduatoria approvata dal ministero dell’Interno, ha consentito di attingere a canali di finanziamento riconosciuti agli enti locali per l’installazione di telecamere.


Il progetto di videosorveglianza, partito dal Lido di Volano, prevede l’installazione di una trentina di occhi elettronici, destinati a monitorare i Lidi, ma anche il capoluogo. Nella località balneare più a nord i dispositivi sono già stati installati in via della Spiaggia (all’altezza della Madonnina), nella piazza centrale di fronte agli stabilimenti balneari, ma anche in via della Vigna e tra la strada panoramica Acciaioli e via del Bosco.

telecamere

Sei telecamere di contesto con lettura delle targhe saranno installate lungo la strada statale Romea, due delle quali all’altezza del Lido di Spina, due in prossimità dell’abitato di Vaccolino e due, infine, in prossimità dell’incrocio semaforico di San Giuseppe.

Cinque telecamere, invece saranno piazzate a Comacchio, due delle quali in prossimità della rotatoria situata di fronte all’ex-zuccherificio, una lungo la strada provinciale 1 per Ostellato, a ridosso dell’agglomerato urbano del villaggio San Carlo, una sul ponte levatoio San Pietro, una in via Valle Isola nei pressi della rotatoria del centro commerciale Le Valli, mentre altre due telecamere saranno dislocate in via Marina (all’altezza della rotatoria che precede il ponte Albani).

lido nazioni

L’occhio elettronico della videosorveglianza sarà attivato anche al Lido delle Nazioni, con le nuove telecamere destinate in via del Lago in corrispondenza dell’intersezione con la strada panoramica Acciaioli, in viale Nazioni Unite e, sempre lungo l’Acciaioli, in corrispondenza con l’incrocio che conduce al Capanno Garibaldi.

In viale Alighieri, via Ravenna e via dei Tigli saranno installate altre telecamere, mentre le ultime due sono ad appannaggio del Lido di Spina (viale degli Etruschi). L’importo totale dell’opera pubblica è di 431mila euro, finanziata per 285.539,76 da contributo del Ministero dell’Interno. —

Katia Romagnoli

BY NC ND ALCUNI DIRITTI RISERVATI.