Rivoluzione al Kennedy, una siepe attorno al piazzale con ingresso solo per autorizzati

La proposta di Ferrara Tua,  sono in corso contatti con la Sovrintendenza e la progettazione in via di ultimazione e si snoderà lungo tutto il perimetro dell'area di sosta     

Una recinzione coperta da una siepe per impedire a chi non ne ha diritto di entrare nell’area del parcheggio Centro Storico, meglio conosciuto dai ferraresi come “Kennedy”.

La proposta era stata solo accennata dai responsabili di Ferrara Tua lo scorso gennaio, in occasione della presentazione dei piani di riqualificazione dei parcheggi e del sistema delle piazze cittadine. Quella proposta, spiega ora il presidente della Holding Paolo Paramucchi, ha compiuto i primi passi per poter diventare concreta.


«Abbiamo già avuto contatti con la Sovrintendenza e la progettazione è in via di ultimazione. Per motivi estetici la recinzione sarà ricoperta da una siepe, e si snoderà lungo tutto il perimetro del parcheggio. In questo modo soltanto gli autorizzati, ovvero gli utenti abbonati o in possesso del ticket per la sosta auto, avranno accesso al parcheggio».

Da definire mancano però diversi aspetti, a cominciare dal posizionamento dei varchi di ingresso e di uscita, e proseguire con la viabilità e la collocazione delle macchine durante i lavori. Senza contare che il progetto è inserito nel più ampio piano di riqualificazione delle periferie, che vede la zona della Darsena uno dei punti chiave cittadini: «Il Kennedy rientra nell’ambito di quell’area e nelle prossime settimane sono in calendario incontri con i tecnici comunali per armonizzare gli interventi», sottolinea Paramucchi augurandosi che l’accantieramento possa avvenire «nell’arco di qualche mese. Si tratta di rispondere a una esigenza manifestata più volte dai cittadini che hanno chiesto maggiore sicurezza all’interno dei parcheggi e misure per evitare l’ingresso di persone non autorizzate». —

BY NC ND ALCUNI DIRITTI RISERVATI