Carcere e multa di 1.200 euro per lo spacciatore

Il carcere di Ferrara

Un 22enne nigeriano rintracciato dalla polizia e accompagnato nella casa circondariale

FERRARA. Nella mattina odierna, lunedì 6 maggio, gli agenti della squadra mobile hanno eseguito un ordine di carcerazione nei confronti del cittadino nigeriano M.G. di 22 anni, pluripregiudicato per reati di spaccio di stupefacenti e arrestato in più occasioni in flagranza di reato dal 2016 al 2018.

Proprio a seguito di uno di questi arresti, alcuni dei quali accompagnati dal reato di resistenza a pubblico ufficiale, il tribunale di Ferrara ha emesso un ordine di carcerazione per l’espiazione di una pena di 1 anno e 2 mesi e una multa di 1.200 euro.

I poliziotti lo hanno rintracciato nei pressi di piazzale dei Giochi e arrestato, accompagnandolo quindi nel carcere di via Arginone.

M.G. aveva fatto ingresso da Lampedusa nel 2014 e, dopo aver avuto un permesso di soggiorno per motivi umanitari dalla questura di Ravenna, era divenuto irregolare sul territorio nazionale in quanto lo stesso permesso era scaduto nel 2017.