I simpatizzanti di M5s in appoggio alla Perelli

TRESIGALLO. Uno dei temi caldi della politica a Tresignana era l’eventualità annunciata lungamente di una lista da parte di simpatizzanti del Movimento 5 stelle. In realtà, una terza lista è nata (con candidata Paola Marchi), ma nessuno ha ricevuto il beneplacito da Roma per usare il logo di M5s. «Noi siamo da anni simpatizzanti del Movimento - dicono i cittadini che hanno cercato di creare il gruppo -, ma non siamo riusciti a creare una nostra lista. Ma non per questo staremo a guardare in queste elezioni, infatti abbiamo deciso di dare il nostro appoggio alla candidata Laura Perelli, che ha nella propria lista un nostro esponente, Raffaele Cartocci. Sappiamo che in passato fra noi e il Pd, in particolare, ci sono stati degli attriti, in primis per la fusione con Formignana, a cui noi eravamo contrari. Ma la candidata ha mostrato apertura ai nostri temi, cosa che non abbiamo trovato nella lista che sostiene Andrea Brancaleoni».

La fusione è indubbiamente il tema centrale: «Ci sono delle risorse da amministrare, vero, ma non si facciano promesse faraoniche irrealizzabili. I temi chiave per noi sono valorizzazione della gastronomia e dell’agroindustriale (magari a Palazzo Pio), recupero degli edifici abbandonati, miglioramento della viabilità e revisione delle tariffe di Clara, tutte alla portata del nuovo ente».


E i simpatizzanti di M5s tresignanesi che devono fare? «Il nostro gruppo d’opinione è nato negli anni ’80, poi da qualche tempo s’è avvicinato al Movimento, ma come noi nessuna lista a queste elezioni può dire di rappresentarlo». —

BY NC ND ALCUNI DIRITTI RISERVATI