Tresignana civica attacca il centrodestra: «È un gran pasticcio»

FORMIGNANA. «La nostra non è una lista di sinistra perché ci unisce una sensibilità liberale che mancava nel panorama politico cittadino. E dall’altra parte c’è una lista di centrodestra che ci dà imbarazzo, perché presenta persona che vengono dall’altra parte: è un pasticcio». Con queste battute riferite alle liste concorrenti, guidate da Laura Perelli e Andrea Brancaleoni, si è presentata all’Ex asilo di Formignana Paola Marchi, candidata sindaco per la lista Tresignana Civica.

«Noi siamo una civica non appoggiata da partiti tradizionali, unicamente composta da cittadini di Tresignana preoccupati per il futuro della nostra comunità», ha sottolineato la Marchi.


I TEMI

Slogan: il coraggio di ripartire. Con la sua squadra, la candidata ha presentato il programma incentrato sul «rilancio dell’economia cittadina per uscire dalla stagnazione economica, interrompendo l’esodo dei nostri giovani in cerca di lavoro e restituendo valore ai nostri beni immobiliari. Contributi a pioggia non servono».

Punti salienti: assicurare a chi investe e produce nel territorio infrastrutture, efficienza e collaborazione contro burocrazia e balzelli, fornire consulenza alle start up giovanili, formazione di nuovi laboratori artigianali, e azione su credito, coi Modelli di mutua autogestione (Mag). Cultura: rilanciare le biblioteche con orari d’apertura più ampi e strumenti informatici, un’unica direzione dei teatri di Tresigallo e Formignana per iniziative di alto spessore culturale. Mobilità con più trasporti. Sanità: realizzare Medicina di Gruppo e Telemedicina a domicilio, oltre alla rinascita dell’Ospedale Boeri, con realizzazione di un centro di alta specializzazione sanitaria.

Scuola: da ammodernare. Energia: un piano di efficientamento energetico per gli edifici pubblici in modo da ridurre i costi, autoproduzione di energia pulita a costo zero per la comunità, con 200.000 euro per 40 impianti fotovoltaici. E infine l’apertura di uno sportello per la tutela del cittadino contro errori della pubblica amministrazione.

IN LISTA

I candidati consiglieri sono: Paolo Betti, Alessandro Cavuoto, Patrizia Chinaia, Alice Dalla Libera, Giuseppina Donciglio, Massimo Fioravanti, Anna Paola Mantovani, Matteo Marazzi, Stefania Musella, Enrico Nocera. —

F.C.

BY NC ND ALCUNI DIRITTI RISERVATI