Giorgio ha una casa: dopo l’abbandono arriva l’adozione

Da sinistra: Anna Tarabini, Giorgia Cavallaro e Marco Marangon, il medico, l'infermiera e l'autista dell'equipaggio del 118 che ha salvato la vita al neonato abbandonato a Rosolina

Il neonato era stato lasciato in una borsa fra i cassonetti dei rifiuti nei pressi del cimitero di Rosolina. La dottoressa ferrarese che lo ha salvato: «L’ho sperato fin dal primo giorno»