La morte di un ammalato porta davanti al giudice anche un medico estense