La festa di Sant’Antonio chiude in bellezza Tutti a tavola in centro

voghiera. Chiude stasera la sagra di Voghiera dedicata al patrono Sant’Antonio. Un’ultima giornata che sarà trascorsa all’insegna del divertimento, tra ottima gastronomia, musica e il tentativo di assicurarsi la buon sorte.

Il programma parte già alle 17.30 con la camminata per le vie del paese. Dalle 19 invece spazio allo svolgimento dell’annuale appuntamento di “Voghiera in tavola”, giunta alla settima edizione. Nella centralissima piazza don Crepaldi e lungo la via Papa Giovanni XXIII si potrà mangiare in compagnia con le specialità della tradizione. Insomma, sarà allestito un vero e proprio ristorante a cielo aperto sulla base del lavoro di squadra. La manifestazione si svolge infatti con la partecipazione della Pro Loco di Voghiera, il Consorzio produttori aglio di Voghiera Dop, il ristorante “Al Pirata” (Voghiera), l’agriturismo Vallesanta (Campotto), il ristorante “Il Presidio” (Quartiere) e la trattoria “Le Erbe da Litiano (Masi San Giacomo). I panifici Buzzolani e Mosca di Voghiera forniranno il pane, il Bocciolo e Fresh curerà l’allestimento dei tavoli e Coop Ambra si occuperà dell’arredo urbano. Collabora anche l’Ascom, con il patrocinio dell’amministrazione comunale.


La chiusura, come detto, propone anche un appuntamento musicale: a partire dalle 21.30 concerto dei The Dice, gruppo composto da giovani ferraresi. Infine ci sarà l’occasione di vincere con il tombolone da 1.200 euro.

Prevista, come ogni giornata per l’evento partito venerdì a cura dell’Avis, anche l’esposizione di mezzi agricoli nel piazzale della chiesa e il mercatino del riuso grazie alla Pro Loco di Gualdo. —

BY NC ND ALCUNI DIRITTI RISERVATI