Muore la mamma, regala le parrucche. Il dono di Valentina

La donna è morta a 57 anni di tumore, la figlia ha deciso di mettere a disposizione le parrucche per aiutare altre donne ammalate 

FERRARA. Alla sua mamma le parrucche destinate alle donne malate di cancro purtroppo non servivano più. Ma dopo una perdita così immensa il pensiero di Valentina è stato quello di donare. E ha fatto recapitare le parrucche a Odette Piola, già promotrice della petizione in Regione per la fornitura gratuita di parrucche alle donne malate, per farle avere a chi ancora ne ha bisogno.

Una storia toccante e commovente raccontata dalla stessa Odette Piola, che ha voluto fare sapere quanto è grande il cuore di Valentina. Sua mamma Liliana se ne è andata a 57 anni, dopo otto anni di sofferenze testimoniate anche da quelle tre parrucche che l’aiutavano a riagguantare uno scampolo di normalità. Valentina, racconta Odette in una bella lettera, aveva seguito la petizione sul web, ed è stato naturale per lei donare le parrucche, comprendendo fino in fondo quanto possa essere importante questa piccola grande protezione per chi sta combattendo contro un nemico tanto spietato.


La generosità di Valentina ha così bussato alla porta di Odette Piola sotto forma di un corriere recante un pacco. E lei, indaffarata nelle faccende di casa in un giorno afoso, ha firmato la ricevuta tremando nonostante il caldo, senza quasi avere il coraggio di aprire la scatola. «Grazie a Valentina - scrive - tre donne malate di cancro non saranno costrette a subire l’umiliazione di sentirsi osservate come quando andavano in giro con la testa nuda. Mi servirà qualche giorno per trovare il coraggio di aprire quel pacco, ma lunedì sarò pronta a contattare il Day Hospital oncologico. Chiederò a loro di donare, a chi ne ha bisogno, le parrucche di Liliana, la dolce mamma di Valentina, che non ce l’ha fatta. Grazie, Valentina». —

BY NC ND ALCUNI DIRITTI RISERVATI