Accoltellato dalla convivente al termine di una lite alla Gad

L’episodio si è verificato ieri pomeriggio in un appartamento del Grattacielo. Il ferito ha chiamato i soccorsi e sul posto è arrivata anche la Polizia di Stato

Nuovo intervento della polizia ieri pomeriggio alla Gad, un quartiere dove non si fermano gli episodi di sangue più o meno gravi e anche ieri sono dovute intervenire le forze dell’ordine per sistemare le cose.

Lite al grattacielo


Al culmine di una lite avvenuta al Grattacielo, un romeno è stato ferito con una coltellata in un braccio dalla convivente con la quale divide un appartamento all’interno delle torri. L’uomo una volta colpito ha chiamato i soccorsi per farsi medicare al braccio sanguinante. Oltre all’ambulanza del 118 sono arrivare sul posto due pattuglie delle polizia. Prontamente informati dal personale medico, i poliziotti sono arrivati anche con il giubbotto di protezione.

La testimonianza

Hanno poi parlato con il ferito raccogliendo la sua testimonianza e poi hanno lasciato che gli operatori sanitari prestassero le prime cure al braccio per medicare la ferita. L’uomo fra l’altro è conosciuto alle forze di polizia. Hanno raccolto la sua denuncia. L’intervento provvidenziale della polizia ha avuto anche il merito di calmare l’uomo impedendo anche una sempre pericolosa reazione dopo l’aggressione subita.

quartiere sotto tiro

La zona del Grattacielo e della stazione ferroviaria ancora una volta è stata teatro ieri di un intervento di polizia a causa di un fatto di sangue. Evidentemente si tratta di un quartiere sotto pressione dove non si sono solo problemi di spaccio continuo ma anche episodi di accoltellamenti, che per fortuna in questa circostanza non ha avuto gravi conseguenze per la persona rimasta ferita. —

BY NC ND ALCUNI DIRITTI RISERVATI