I conti dopo le grandinate nel Ferrarese, danni ingenti all'agricoltura. E il meteo promette temperature più miti per Ferragosto

Il fortunale di martedì sera in provincia ha causato ulteriori problemi nelle campagne e le palline di grandine hanno bucato tetti e danneggiato auto in sosta. Oltre questo la tempesta di terra e sabbia in superstrada ha provocato non pochi disagi, e il vento fortissimo ha fatto  cadere alberi e rami. 

Pioggia e grandine a Migliarino

FERRARA. Ci risiamo. Un altro forte temporale agostano ha provocato danni ingenti un po’ in tutta la provincia. Se nel fortunale del 2 agosto era stato soprattutto il vento a creare notevoli problemi con la conseguente caduta di numerosi alberi, ieri pomeriggio e verso sera, il maltempo ha flagellato molte zone del Ferrarese con una copiosa e devastante grandinata.



La grandine

Chicchi giganti hanno danneggiato le campagne e anche alcuni teloni, che hanno protetto i frutteti, hanno avuto delle flessioni di tenuta. È già cominciata la prima provvisoria conta dei danni agricoli, anche se nel periodo ferragostano gli uffici delle associazioni di categoria sono a mezzo servizio.

La mappa

La grandine ha colpito a macchia di leopardo ma l’estensione della caduta ha riguardato molti paesi e frazioni dalle campagne di Ferrara verso il mare, toccando molte zone dove l’agricoltura e ben presente con prodotti ancora in fase di maturazione. Nella zona del portuense, in quella del comune di Fiscaglia, in particolare Migliaro e Massa Fiscaglia, nel codigorese, a Masi Torello, Voghiera, Rovereto, Tresigallo e in alcune frazioni del Comune di Ferrara sono stati segnalati i danni più gravi provocati dalla grandine.

C’è chi ha avuto la carrozzeria dell’auto danneggiata dai chicchi, c’è persino chi ha avuto il tetto del garage bucato dalla grandinata e chi ha dovuto constatare che una protezione antigrandine non ha resistito al peso della palline di ghiaccio cadute con violenza. Una grandinata che ha colpito in varie fasi del tardo pomeriggio. Alcuni chicchi, visto lo spessore, si sono sciolti anche dopo molto tempo.

La grandine ha provocato la rotture di vetri anche ad alcuni trattori a Parasacco.

Tempesta di sabbia

Ci sono stati anche problemi per la viabilità in superstrada quando ad un certo punto, complice il forte vento, si è abbattuta una tempesta di terra e sabbia sull’arteria stradale che ha costretto le auto a rallentare la velocità vista anche la limitata visibilità che si è creata.

ALBERI CADUTI

Il vento ha abbattuto due alberi a Gambulaga e soffiato forte soprattutto nel portuense e sono dovuti intervenire i vigili del fuoco per rimuovere i tronchi dalla strada. A Runco il cartello stradale si è ribaltato. A Codigoro i vigili del fuoco hanno dovuto mettere in sicurezza alcuni pali della pubblica illuminazione perché piegati e con il rischio di provocare un pericoloso black out elettrico.

Temperature in calo

Il maltempo delle ultime ore ha provocato un abbassamento delle temperature con le massime sotto i 30º gradi.—

BY NC ND ALCUNI DIRITTI RISERVATI