Venti punti di sutura alla testa del pompiere ferito a Mesola: «Vivo per miracolo, ma è il nostro lavoro»

Dall’ospedale di Cona le parole del vigile del fuoco colpito da un grosso ramo durante un intervento post maltempo