Moria di pesci ai Lidi da nord a sud. Spiaggiati cefali e anguille

Si tratta di anossia, non c’è ossigeno a sufficienza a causa del caldo e dei venti. L’esperta: «Occorre adesso una mareggiata per ripristinare la normalità». Odore sgradevole su tutto il litorale. Ma c'è chi ne ha approfittato per una frittura