Ubriaco picchia il fratello disabile di fronte ai figli minorenni

L'episodio giovedì sera in uno stabilimento balneare. All'arrivo dei carabinieri l'uomo gli ha scagliato contro un tavolino

COMACCHIO. Era evidentemente alterato, ma questo non puà essere un buon motivo per prendersela con il fratello disabile, tantopiù di fronte ai propri figli (entrambi minori). L'episodio è avvenuto giovedì sera, in uno stabilimento balneare in via Vene di Bellocchio a Lido Spina. Nella tarda serata i carabinieri del Nucleo operativo e radiomobile della Compagnia carabinieri di Comacchio, a seguito di una segnalazione pervenuta sull’utenza di Pronto intervento 112, hanno tratto in arresto nella flagranza dei reati di resistenza a pubblico ufficiale e di lesioni personali un uomo di 41 anni originario della Puglia, già gravato da precedenti di polizia.

L’uomo, ancora in evidente stato di agitazione psicomotoria derivante da una eccessiva assunzione di sostanze alcoliche, aveva aggredito il fratello disabile in presenza dei propri due figli, entrambi minori. Successivamente, il 41enne opponeva resistenza ai militari intervenuti, scagliando loro addosso un tavolino del locale. Fermato e arrestato, l'uomo è stato trattenuto presso una camera di sicurezza in attesa dell’udienza con rito direttissimo.