Ferrara, svegliati alle 5 da una puzza asfissiante

Diverse le segnalazioni giunte alla centrale operativa dei vigili del fuoco

Dal centro cittadino a via Pomposa e fino a via Vallelunga e a Porotto. Segnalazioni anche verso Copparo e Migliarino, ma pure dal Bondenese. E c'è chi l'ha percepita nel pomeriggio in via Beethoven. Telefonate ai vigili del fuoco, ma nessun riscontro

FERRARA. Ore 5, sveglia a causa della puzza insopportabile. E' successo poco prima dell'alba di oggi, sabato 7 settembre, quando da via Pomposa fino al centro cittadino, passando per Vallelunga un odore acre e intenso ha disturbato il sonno di diverse persone.

la prima segnalazione su Facebook arriva, appunto, da via Pomposa: "Svegliarsi perché entra in casa una puzza acre e chimica...Ferrara ore 5 ..non è la prima volta che succede", segnala un'utente. A seguire, commenti e conferme, ma anche cariazioni sul tema: c'è chi fa presente che in via Beethoven la puzza arriva al pomeriggio.

Una telefonata alla centrale operativa provinciale dei vigili del fuoco ed ecco l'ulteriore conferma: "Sì, abbiamo ricevuto varie telefonate e abbiamo svolto verifiche con carabinieri, polizia e petrolchimico, ma non è emerso nulla", spiegano dopo una notte trascorsa a concludere gli interventi a causa del fortunale che si è abbattuto sulla città nel pomeriggio di ieri, provocando allagamenti un po' ovunque.

Fatto sta che rimane la percezione di questi odori forti e sgradevoli, ma non si viene a capo della causa, della fonte delle emissioni: "tipo plastica bruciata", segnalano ancora da via Pomposa.

Tantissime le segnalazioni arrivate nell'arco della mattinata alla nostra redazione: dalla città, dal centro fino in via Bologna e in zona via Frutteti, ma allungandosi dalla parte opposta fino a Porotto, ma anche dal forese, in particolare in direzione Copparo e fino a Migliarino. Altre segnalazioni, ma tutti suppungono a causa di una fonte diversa, anche da Bondeno e Scortichino.

Ecco, appunto, le cause. Non si va al di là delle supposizioni, nessuno ha saputo indicare con certezza di cosa possa trattarsi. Certo è che addirittura sin dalle 4 del mattino c'è chi si è visto costretto a chiudere le finestre, chi ha accusato tosse insistente, chi ha sentito l'olezzo per l'intera mattinata.

La guida allo shopping del Gruppo Gedi