Il sistema accoglienza prova a ripartire ma il sindaco fa muro: no a nuovi profughi

Domani in Prefettura vertice con le associazioni per allargare la disponibilità ferma a 140 posti. Fabbri però sta con Salvini