Su un'auto rubata piena di arnesi da scasso: inseguito e arrestato dai carabinieri

La macchina era già stata utilizzata per compiere furti in case e negozi. Si cerca il complice che è riuscito a fuggire

ARGENTA. Era su un'auto rubata, già utilizzata per furti in case e negozi e piena di arnesi da scasso. L'uomo, un rumeno di 27 anni, con precedenti, è stato arrestato dai carabinieri della stazione di Argenta dopo un lungo inseguimento ad alta velocità in auto e in seguito a piedi.

Le manette sono scattata verso l'una della scorsa notte nel corso di un servizio di controllo del territorio da parte dei militari. L'uomo era stato intercettato alla guida di un'auto rubata a Ravenna lo scors di agosto, riconosciuta dai Carabinieri perché già utilizzata per commettere furti in abitazioni ed esercizi commerciali della zona.I carabinieri si sono messi all'inseguimento della macchina ad alta velocità riuscendo a bloccare il veivolo dopo poche centinaia di metri. Per sfuggire al controllo i due occupanti hanno abbandonato l'auto e sono scappati nei campi. I militari, dopo un lungo inseguimento a piedi sono riusciti a bloccare l'uomo, ammanettato a fatica per la sua strenua resistenza che ha provocato lievi lesioni a uno dei militari.  Il secondo occupante dell'auto è riuscito invece a far perdere le proprie tracce. 

All’interno del veicolo c'erano svariati arnesi atti allo scasso, sequestrato insieme alla macchima. L'uomo è stato arrestato per resistenza e denunciato per ricettazione e possesso di oggetti atti allo scasso, e poi   trattenuto in una camera di sicurezza in attesa del processo per direttissima. Sono in corso indagini per identificare il secondo uomo e verificare gli eventuali ulteriori reati commessi dai due